banner-intra.jpg

Convegno Finale

Le giovani generazioni protagoniste delle proprie competenze!

È ciò che è emerso dalle attività svolte nel progetto In.Tra., un evento di condivisione fra esperienza e nuove idee in fase di sviluppo capaci di raggiungere obiettivi lontani e ambiziosi.

Riguarda la diretta del Convegno

convegno-finale-intra.jpg

Sintesi Progetto In.Tra.

Il progetto In.Tra. si è proposto di apporre modifiche al flusso informativo/formativo che prevede che l’anziano trasferisca il proprio sapere al giovane; si è voluto integrare ciò che l’anziano può trasferire al giovane con una parte di saperi che il giovane può sicuramente trasferire all’anziano.

 

Per un Paese le cui ambizioni siano promuovere lo sviluppo economico e culturale, recuperare un ruolo da protagonista per le nuove generazioni formando i giovani e integrandone la formazione con l’apporto delle generazioni precedenti, rappresenta uno snodo fondamentale.

 

È in funzione di questo scenario di medio termine che la partnership si è proposta di realizzare un’azione sul gioco che possa trasformarlo da azzardo patologico a riabilitazione neuro funzionale e, conseguentemente, di impegno sociale di tutta la generazione degli over 50. Si sono seguite due direttrici principali:

Fornire alle generazioni anziane gli strumenti teorici e pratici necessari per operare più efficacemente nelle Istituzioni locali e sul territorio (digital skills), contribuendo al perfezionamento della loro capacità di comprensione della realtà circostante;

Puntare all’uso etico riabilitativo del gioco conferendo all’azione un significato pregnante e un tratto distintivo: tutti gli ambiti, anche il gioco, sono caratterizzati da comportamenti e ogni comportamento rivela un significato etico.

Partnership

  • UNLA (www.unla.it) con Sede Centrale nel cuore di Roma, si occupa principalmente della progettazione e della realizzazione di Progetti Speciali così chiamati perché caratterizzati da un insieme di iniziative tra loro articolate che si dipanano attorno ad un obiettivo comune. L’impegno centrale dell'UNLA è oggi volto ad aggredire la dura realtà del diffuso semianalfabetismo esistente nel Paese, attraverso mirati programmi di lotta contro l'analfabetismo ed il semi-analfabetismo

  • UPBeduca (www.upbeduca.org) L’Università Popolare Biellese per l’educazione è un’Associazione di Promozione Sociale ed è un Istituto di Cultura Generale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana. Realizza da decenni percorsi formativi (fino alla realizzazione dell’attuale catalogo consultabile sul sito web), progetti di ricerca, culturali e turistici, progetti di Comunicazione Linguistica, progetti di arte, musica e spettacolo e tanto altro

  • RETLIS (www.associazioneretlis.it)  Si occupa da anni della valutazione e dell’intervento in merito a sofferenze psicologiche di varia natura quali il disagio psichico individuale, conflitti di coppia, disturbi dell’apprendimento, difficoltà educative; problemi adolescenziali, difficoltà della famiglia, disturbi del comportamento alimentare, violenze domestiche, dipendenze di vario tipo (da sostanze, da gioco d’azzardo, da Internet, da cellulare, da shopping compulsivo, ecc.).

Programma di sala

ore 15,30           Accoglienza e registrazione dei partecipanti

 

ore 15,45           Saluti istituzionali

                            On. Vitaliano GEMELLI - Presidente UNLA e A.T.S.

                            Prof. David MEGHNAGI - Vice Presidente UNLA

                             Prof. Giuseppe MASTROMINICO - Vice Presidente UNLA

                             Dr. Alessandro LOMBARDI - Direttore Generale del Terzo settore e della Responsabilità Sociale delle Imprese –                                     Ministero del Lavoro e delle politiche sociali

                             Prof.ssa Adalgisa MAURIZIO - Dirigente Scolastico CPIA3 Roma

 

ore 16,00            Introduzione

                             Prof. Pasqualino Serra - Coordinatore del Progetto

 

ore 16,15             Presentazione del Progetto - Educazione permanente e complessità sociale

                              On. Vitaliano Gemelli - Presidente A.T.S. e UNLA,

                              Capofila del Progetto

 

ore  16,30            Il gioco come prospettiva di vita

                              Prof. Antonio Grassi

                              Presidente Associazione RETLIS, Partner del Progetto

 

ore 16,45              L’azione nei territori

                               Dr. Alberto Galazzo, Presidente UPB Educa, Partner del Progetto

 

ore 17,00              Digital e knownledge device. L’impatto generazionale

                               Dr. Francesco Florenzano, Presidente UPTER e UNIEDA

 

ore 17,15                Intergenerational Transfer: il Modello

                                Dr. A. Paride Posella, Progettista In.Tra.

 

ore 17,30               Coffee break

 

ore 17,40                Le esperienze dei Partecipanti al Progetto

 

ore 18,20                Dibattito       

         

ore 18,40                Chiusura dei lavori

ore 19,00                Buffet serale